Logo Università degli Studi di Milano



 
Dipartimento di

Scienze Farmacologiche e Biomolecolari

Il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari (DiSFeB) nasce dall'unificazione di settori scientifico disciplinari con interesse nelle scienze biologiche del farmaco caratterizzati da una forte impronta di ricerca scientifica, e garantisce una didattica pre-e post-laurea di eccellenza.

IngressoDSF
 
Notizie  
Mais rosso e mais giallo

Dalle antocianine del mais rosso un aiuto contro l'infiammazione del trigemino

L'assunzione di un integratore ricco di antocianine ottenuto dal mais rosso potrebbe essere efficace nel ridurre lo sviluppo del dolore infiammatorio trigeminale, offrendo un potenziale approccio alternativo alle terapie farmacologiche in uso. A suggerirlo è uno studio dell'Università Statale di Milano, pubblicato sulla rivista Frontiers in Cellular Neuroscience, coordinato da Stefania Ceruti, ricercatrice del gruppo di Maria Pia Abbracchio del dipartimento di Scienze farmacologiche e biomolecolari, e da Katia Petroni, insieme a Chiara Tonelli, docenti del dipartimento di Bioscienze… continua

Vª edizione del premio Herbalife Academy

La Vª edizione del premio Herbalife Academy mette in palio due premi da 1.500 euro cadauno per le migliori tesi di laurea triennali e magistrali discusse nel corso dell’anno 2018 sui seguenti temi....

Eventi  

« novembre »
L M M G V S D
      01 02 03 04
05 06 07 08 09 10 11
12 13 14 15 16 17 18
19 20 21 22 23 24 25
26 27 28 29 30    

Primo Piano  

Poster session per laboratori di tesi

I rappresentanti degli studenti di Farmacia e CTF organizzano una giornata di presentazione delle linee di ricerca dei diversi laboratori, mediante poster, per la scelta del laboratorio di tesi. L’evento avrà luogo lunedì 12 novembre dalle ore 12.30 alle 16.30 presso l'aula studio al piano terra dell'edificio di via Golgi, 19 – Milano.

Dipartimenti di eccellenza

Nell'ambito del bando Dipartimenti di eccellenza, il DiSFeB si è aggiudicato un finanziamento straordinario di oltre 8 milioni di euro che saranno utilizzati nel quinquennio 2018-2022 per rafforzare e valorizzare l'eccellenza della nostra ricerca, con investimenti in capitale umano, infrastrutture ed attività didattiche di alta qualificazione. Continua....

Dove siamo  

Torna ad inizio pagina