Logo Università degli Studi di Milano



 
 
Notizie  

Il farmaco biotecnologico

A Milano il 6 novembre si discute del valore del farmaco biotecnologico.
Il farmaco biotecnologico come leva di sviluppo economico, sociale e sanitario. È questo il tema dell’evento organizzato da Assobiotec il 6 novembre a Milano (ore 14-18), che sarà ospitato dalla Sala Pirelli della Regione Lombardia. In un’Italia ancora alle prese con una crisi economica e finanziaria da cui fa fatica ad uscire, il convegno si pone l’obiettivo di sottolineare il valore delle biotecnologie in campo farmaceutico non solo come volano di sviluppo sanitario e sociale ma anche e forse soprattutto economico. A confrontarsi sono chiamati rappresentanti delle istituzioni delle tre maggiori regioni del Nord Italia – Lombardia, Veneto e Piemonte – delle imprese, dell’accademia, delle aziende ospedaliere, delle società scientifiche e delle associazioni dei pazienti. Una discussione a tutto tondo a partire da una macroregione che concentra il più alto numero di imprese indirizzate alla ricerca nel campo delle biotecnologie e dove operano ricercatori e studiosi di altissimo livello, sovente protagonisti di scoperte dal valore mondiale.  “L’obiettivo che ci prefiggiamo con questo evento – dichiara Riccardo Palmisano, vice presidente di Assobiotec e coordinatore dell’Area Salute dell’Associazione – è di continuare su una linea di confronto con tutti gli attori del sistema sanitario e politico italiano, sulla strada di quanto fatto lo scorso maggio a Bari con le Regioni del Mezzogiorno. Il nostro punto di vista è che le biotecnologie in campo farmaceutico, e non solo, debbano essere considerate come tecnologie chiave non solo per il miglioramento della qualità della vita dei cittadini, ma anche come elemento fondamentale di sviluppo del sistema industriale ed economico del paese”. “Inoltre – continua Palmisano – è già ampiamente dimostrato che le biotecnologie anche nel campo della salute hanno consentito di realizzare ingenti risparmi sul fronte della spesa sanitaria e sui tempi di efficacia delle terapie”.
E' possibile scaricare il programma dell'evento.
06 novembre 2013
Torna ad inizio pagina