Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Dr.ssa Valeria Crippa  

Dr.ssa Crippa

 

Istruzione

2005 - Laurea in Biotecnologie Farmaceutiche, Università degli Studi di Milano

2008 - Dottorato in Scienze Endocrinologiche e Metaboliche, Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano

 

Attività di ricerca ed esperienze professionali

  • Impieghi precedenti ed attuali

2005 Borsista Telethon (Premio di studio Telethon post laurea) presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano, sotto la supervisione del Prof. Angelo Poletti.

2005-2008 Dottoranda in Scienze Endocrinologiche e Metaboliche (XXI ciclo) presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano, sotto la supervisione del Prof. Angelo Poletti.

2008- ad oggi Assegnista di ricerca presso Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano, sotto la supervisione del Prof. Angelo Poletti.

  • Riconoscimenti

2005 Premio di studio Telethon post laurea.

2005 Premio "Young Investigator Award" per partecipare alla FENS 7Hertie winter school in Kitzbuhel.

2005-2008 Dottorato in Scienze Endocrinologiche e Metaboliche (XXI ciclo), presso il Dipartimento di Scienze Farmacologiche e Biomolecolari, Università degli Studi di Milano.

2005-2007 Borsa Giovani Promettenti dell’Università degli Studi di Milano. Titolo del progetto svolto: “Analisi dei meccanismi di morte dei motoneuroni nella Atrofia Muscolare Spinale e Bulbare (SBMA) e nella Sclerosi Laterale Amiotrofica (SLA)”.

2007-2012 Assegno di Ricerca dell’Università degli studi di Milano, nell’area medica. Il titolo del progetto svolto è “Analisi dei meccanismi molecolari alla base delle malattie neurodegenerative dei neuroni di moto: studio dei processi di misfolding ed aggregazione proteica e loro impatto sulle funzioni cellulari”.

2012-2014 Assegno di Ricerca dell’Università degli studi di Milano, nell’area biologica. Il titolo del progetto svolto è Ruolo protettivo della small heat shock protein B8 (HSPB8) nelle malattie del motoneurone.

Torna ad inizio pagina