Logo Università degli Studi di Milano



 
 

Laboratorio di Farmacognosia  

Lab. Dell'Agli

 

Linee di ricerca

La ricerca svolta nel laboratorio di Farmacognosia è principalmente rivolta allo studio di piante medicinali e edibili. L’approccio farmacologico è associato a una rigorosa indagine chimica, al fine di correlare l’effetto biologico osservato a una o più entità chimiche. Le principali aree di ricerca possono essere così riassunte:

1) Attività anti-infiammatoria di polifenoli di origine vegetale

Sono stati sviluppati diversi saggi biologici per valutare l’effetto di estratti di origine vegetale e molecole pure su alcune proteasi coinvolte nell’infiammazione gastro-intestinale, come elastasi e metalloproteasi-9. L’attività di ricerca coinvolge anche l’effetto di estratti di origine vegetale nei confronti di mediatori dell’infiammazione, come le molecole di adesione (ICAM-1, VCAM-1, E-selectine), secrezione di fattori di crescita e di citochine/chemochine pro-infiammatorie e l’effetto sulla trascrizione/traslocazione di NF-kB in numerose linee cellulari e in tessuti.

2) Ricerca di nuove molecole di origine vegetale ad attività antimalarica

Le plasmepsine sono aspartico proteasi presenti esclusivamente nel vacuolo digestivo del Plasmodium falciparum e di altre specie di plasmodio; esse rappresentano un bersaglio farmacologico per la ricerca di nuovi farmaci antimalarici. Nel laboratorio sono stati sviluppati diversi saggi per valutare l’effetto inibitorio di estratti e di molecole pure nei confronti di queste proteasi. Diversi estratti di piante sono stati studiati come antimalarici seguendo un approccio etnofarmacologico ed etnobotanico.

3) Studio di prodotti di origine vegetale per uso topico

Questa linea di ricerca è volta a identificare estratti vegetali utili come cosmetici o dotati di attività anti-infiammatoria per uso locale. La linea di ricerca si occupa di studiare nuovi inibitori delle cAMP-fosfodiesterasi che siano in grado di stimolare la lipolisi nel tessuto adiposo e che, di conseguenza, possano essere utili per il trattamento di adiposità localizzate. Inoltre, sono stati messi a punto numerosi saggi in vitro per studiare l’attività anti-infiammatoria cutanea di estratti di origine vegetale, in particolare su cheratinociti umani.

 

Tecniche

Frazionamento bioguidato da estratti di origine vegetale

Estrazione, isolamento e purificazione di molecole di origine vegetale

Mantenimento di cellule in coltura e tecniche di trasfezione transiente

Estrazione di DNA e RNA

PCR, RT-PCR, tecniche elettroforetiche

Saggi ELISA (traslocazione di NF-kappaB, secrezione di citochine e chemochine)

Preparazione di proteine ricombinanti e purificazione mediante FPLC

Analisi HPLC e LC-MS/MS

Metodi in vivo per valutare l’attività anti-infiammatoria nel tratto gastro-intestinale

Tecniche di misurazione dell’attività antiossidante (ORAC, MDA, SOD, CAT, FRAP, DPPH)

 

Selezione pubblicazioni

  1. L. Verotta, M. Dell’Agli, A. Giolito, M. Guerrini, P. Cabalion and E. Bosisio (2001) In vitro Antiplasmodial Activity of Extracts of Tristaniopsis Species (Myrtaceae) and Identification of the Active Constituents: Ellagic Acid and 3,4,5 Trimethoxyphenyl-(6’-O-galloyl)-O-b-D-glucopyranoside. Journal of Natural products. 64:603-607.
  2. S. Bellosta, M. Dell’Agli, M. Canavesi, N. Mitro, M. Monetti, M. Crestani, L. Verotta, N. Fuzzati, F. Bernini, E. Bosisio (2003) Inhibition of metalloproteinase-9 activity and gene expression by polyphenolic compounds isolated from the bark of Tristaniopsis calobuxus (Myrtaceae). Cellular and Molecular LifeSciences (CMLS), 60:1440-1448.
  3. Mario Dell’Agli, Alessandra Buscialà and Enrica Bosisio (2004) Vascular effects of wine polyphenols Cardiovascular research.63:593-602.
  4. Mario Dell’Agli, Stefano Bellosta, Luca Rizzi, Germana V. Galli, Monica Canavesi, Filippo Rota, Rachele Parente, Enrica Bosisio, Sergio Romeo (2005) A structure-activity study for the inhibition of metalloproteinase-9 activity and gene expression by analogues of gallocatechin-3-gallate. Cellular and Molecular Life Sciences. 62:2896-2903.
  5. Mario Dell’Agli, Germana V. Galli, Esther Dal Cero, Federica Belluti, Riccardo Matera, Elisa Zironi, Giampiero Pagliuca, Enrica Bosisio (2008) Potent inhibition of human phosphodiesterase-5 by icariin derivatives. Journal of natural Products71:1513-1517.
  6. Mario Dell’Agli, Rossana Fagnani, Germana V. Galli, Omar Maschi, Federica Gilardi, Stefano Bellosta, Maurizio Crestani, Enrica Bosisio, Emma De Fabiani, Donatella Caruso (2010) Olive oil phenols modulate the expression of metalloproteinase-9 in THP-1 cells by acting on nuclear factor-kB signaling. Journal of Agricultural and Food Chemistry58:2246-2252.
  7. Mario Dell’Agli, Germana V. Galli, Michela Bulgari, Nicoletta Basilico, Sergio Romeo, Deepak Bhattacharya, Donatella Taramelli, Enrica Bosisio (2010) Ellagitannins of the fruit rind of pomegranate (Punica Granatum) antagonize in vitro the host inflammatory response mechanisms involved in the onset of malaria Malaria Journal 9:208.
  8. Mario Dell’Agli, Rossana Fagnani, Germana V. Galli, Omar Maschi, Federica Gilardi, Stefano Bellosta, Maurizio Crestani, Enrica Bosisio, Emma De Fabiani, Donatella Caruso (2010) Olive oil phenols modulate the expression of metalloproteinase-9 in THP-1 cells by acting on nuclear factor-kB signaling. Journal of Agricultural and Food Chemistry58:2246-2252.
  9. Mario Dell’Agli, Chiara Di Lorenzo, Mihaela Badea, Enrico Sangiovanni, Lorena Dima, Enrica Bosisio, Patrizia Restani (2013) Plant food supplements with anti-inflammatory properties: a systematic review (I). Critical reviews in Food Science and Nutrition53:403-413.
  10. Elisa Colombo, Enrico Sangiovanni, Mario Dell’Agli (2013) A review on the anti-inflammatory activity of Pomegranate in the gastro-intestinal tract Evidence-Based Complementary and Alternative medicine 2013:247145.
Torna ad inizio pagina